Cisco UCS: la nuova parola d’ordine per l’IT è quindi Agilità

Le aziende e i reparti IT sono sempre più al centro di una trasformazione globale. L’IT sta infatti mutando la propria posizione da centro di costo a settore sempre più strategico all’interno dell’azienda, grazie anche ai nuovi modelli di cloud computing pay-as-you go elastici ed economici.

La nuova parola d’ordine per l’IT è quindi Agilità!

Nonostante questa enorme spinta all’automazione e alla standardizzazione molte “industry” si trovano a dover affrontare notevoli fattori frenanti dati da ambienti tradizionali che richiedono l’impiego di numerose figure per la loro gestione manuale, fattore che incide negativamente sulla produttività.

cisco ucs data center

Il nuovo sistema Cisco UCS (Unified Computing System) apporta notevoli innovazioni che migliorano in modo decisivo l’efficienza IT e riducono i costi dei clienti grazie ad una piattaforma di nuova generazione che consente loro di adattarsi velocemente alle mutevoli esigenze di business, scalare in modo semplice il data center (Cisco datacenter) e velocizzare il cammino verso la virtualizzazione.

Quali sono in particolare i problemi interni che l’IT deve affrontare?

  • Assemblaggio manuale dei componenti dell’infrastruttura che supportano le applicazioni: questo comporta errori e tempi lunghi in ogni fase: dall’aggiornamento del server al cloud computing.

  • Infrastruttura complessa e poco flessibile incapace di adattarsi dinamicamente ai diversi carichi di lavoro.

  • Configurazione frammentaria degli strumenti di gestione specifici installati su server di gestione. Questa di fatto non permette l’automazione nella configurazione del server blade e rack per le varie attività, dalle revisioni del firmware alla connettività I/O.

  • Architetture rack complete che comportano con l’espansione dell’infrastruttura, anche l’aumento di costi e complessità.

  •  Livelli multipli di switching che rendono il traffico di rete ancora più difficile da gestire, e comportano una notevole complessità nella correzione degli errori negli ambienti virtualizzati.

Come è possibile trasformare il modus operandi delle aziende in termini di Agilità IT?

La piattaforma Cisco data center – ucs data center (UCS data center) è capace di accelerare nettamente le proprie attività mediante l’automazione basata sulle policy e la standardizzazione dei processi.

Cisco UCS è la prima piattaforma unificata dell’industria: combina server blade e rack con architettura x86 e standard del settore, networking e gestione di classe enterprise, in un unico sistema.

In che modo la tecnologia Cisco UCS si differenzia dai prodotti di altri fornitori?

I server che utilizzano un’architettura x86 sono diventati uno standard per qualsiasi applicazione. Mentre altri fornitori cercano di migliorare l’efficienza in modo incrementale, Cisco si è orientata su una tecnologia in grado di trasformare le modalità operative di aziende e reparti IT migliorandone in modo deciso l’efficienza.

Cisco UCS utilizza server basati su processori Intel Xeon che offrono prestazioni elevate senza compromettere i carichi di lavoro eseguiti in ambienti di cloud computing bare metal e virtualizzati.

Quali sono i punti cardine della tecnologia Cisco UCS fondamentali in termini di miglioramento dell’Agilità IT?

  • Singolo sistema unificato: lochassis blade Cisco UCS è altamente scalabile e dotato di un singolo punto di connessione e gestione integrato.

  • Infrastruttura intelligente: la configurazione del sistema è programmabile in ogni suo punto tramite interfaccia intuitiva e strumenti di gestione a standard aperto che consentono l’automazione della configurazione del server.

  • Gestione del sistema integrata e basata su modelli: favorisce l’allineamento coerente e privo di errori tra policy, preconfigurazione del server e carichi di lavoro.

  • Unified fabric: l’alta velocità e la bassa latenza della tecnologia Unified Fabric del sistema trasferiscono il piano dati e di gestione, la rete Ethernet e FCoE a ciascun server blade, riducendo il numero di componenti necessari e fornendo una connettività uniforme per ciascun server.

  • Tecnologia Cisco FEX: integra tre livelli di rete in un unico livello permettendo una minore complessità, scalabilità più economica e maggior controllo degli ambienti virtualizzati.

Maticmind è Gold Partner Cisco dal 1998.

  • maticmind
  • 2 ottobre 2015